CHIARA CAMONI

 

 

A volte quando inizio un nuovo ciclo di opere non so esattamente dove sto andando. Faccio con decisione delle cose, ma le ragioni, quelle, arrivano dopo. Seguo un flusso di associazioni, accostamenti, intuizioni. Potrei dire che seguo una necessità. Da un simile groviglio si dipana in seguito una forma, un ordine, una posizione. E così una linea, un cerchio, un triangolo, una pallina, un fiore, una scacchiera, una sequenza, le dita di una mano, un viso, una costellazione, un tempo.

 


La poetica di Chiara Camoni è fondata su un fare spesso condiviso, che misura il tempo e che talvolta ne asseconda i “suggerimenti” imprevisti. Il suo medium principale è la scultura, ma lavora anche con il disegno e il video.

I temi che caratterizzano la sua indagine artistica sono il trascorrere del tempo, la natura e la sua potenza creatrice, il rito, gli affetti e le relazioni: tutti elementi che aprono inevitabilmente il lavoro a una componente di casualità, visibile come traccia nei materiali e nella processualità di creazione dell’opera.

 

 

 

 

Biografia:

 

Nata a Piacenza nel 1974, vive e lavora in Toscana, sui monti della Versilia.

Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera, dove si è laureata nel 1999. L’anno successivo è direttore artistico dell’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali di Napoli e tra il 2002 e il 2006 è stata invitata a tenere cicli di conferenze presso la sezione didattica del Museo Archeologico Nazionale. Negli ultimi anni Chiara Camoni, con gli artisti Alessandra Andrini e Luca Bertolo, dirige il MAGra (Museo d’arte contemporanea di Granara, Toscana).

 

Mostre personali (selezione):

2016 Il Grande Baccano, Chiara Camoni e 736 bambini, Pinacoteca Civica B. Malajoli, Fabriano; 2015 Gli immediati dintorni, Nomas Foundation, Roma; La ninessa e altre creature, Centro espositivo Villa Pacchiani, Santa Croce sull’Arno; Del questo e del quello. Del sé e dell’altro. Come tutto., Studio LCA, Milano; 2014 La pazienza è virtù dei manufatti, Spazio A, Pistoia, 2014.

 

Mostre collettive (selezione):

2016 Anachronikos, CAC-Contemporary Art Centre in Vilnius, Lituania; Dall’oggi al domani, MACRO, Museo di arte Contemporanea, Roma; 2015 Chaotic Passion, Villa Croce, Genova; Ri-pensare il medium: il fantasma del disegno, Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno;Tutta l’Italia è silenziosa, Reale Accademia di Spagna, Roma; Follerre & Folleroo, Arcade Fine Arts, Londra; 2014 To Continue. Notes towards a Sculpture Cycle, Nomas Foundation, Roma.

 

Link:

 

http://www.chiaracamoni.net/Chiara-Camoni_Portfolio.pdf

http://www.spazioa.it/index.php/chiara-camoni/

http://www.nomasfoundation.com/en/mostre/chiara-camoni-gli-immediati-dintorni-2/