Dopo un’accurata lettura del libro di Antonio Rovaldi i bambini saranno invitati ad esaminare alcune delle foto e a riflettere sull’inquadratura dell’immagine, la scelta del fotografo, il particolare sguardo che va oltre l’evidente, la relazione tra casuale incontro e mirata ricerca di un soggetto da rappresentare.

Con l’aiuto di due squadrette in cartone da costruire ogni bambino sarà sollecitato a inquadrare uno o più oggetti presenti nell’ambiente in cui si trovano  e a rappresentare poi quell’oggetto su carta attraverso la tecnica del disegno o stampa digitale

Ogni partecipante avrà quindi due immagini e l’accostamento di queste seguirà criteri casuali e diversi (formali, logici, cromatici…).

Una volta affiancate e incollate su un supporto, le due fotografie o disegni ispireranno delle brevi storie o semplicemente delle emozioni  che saranno trascritte come didascalie al di sotto delle immagini.

 

 

Obiettivi:

  •          introduzione al linguaggio fotografico
  •          sviluppo delle capacità creative e comunicative
  •          sviluppo dell’attenzione verso gli ambienti che ci circondano

 

Età: 5-12 anni 

 

Durata: 1h30

Contact: contact@lescerises.net